menu

lunedì 21 maggio 2018

Sbieghetto e bavaglini

Come anticipato su instagram oggi ti racconto qualcosa che forse non si intuisce subito vedendo quello che produco ma che mi pare "interessante" condividere.
Molte delle cose che produco vanno rifinite. Con "rifinito" in questo caso intendo nascondere ove possibile le cuciture interne/esterne in modo che non si vedano cuciture a zig zag oppure sfilacci o fili che penzolano oppure semplicemente a volte serve in bordino perchè dà un senso di completezza all'oggetto e tiene tutto insieme, magari staccando con il colore.
Per fare questo in merceria (che tristi le mercerie che ci sono qui nella mia zona, purtroppo molte volte non sanno nemmeno di cosa sto parlando quando chiedo cose che ho visto nelle mie
immagine di sbieghetto
navigazioni online) vendono delle strisce di tessuto già tagliate in sbiego e piegate e molto amidate. Servono in sbiego perchè tagliate in questo senso sono più elastiche e adatte anche a bordare le curve, piegate perchè tanto dovresti piegarle per usarle come bordi e amidate perchè se sono un po' rigide riesci a lavorare meglio. Ma .... si!c'è un "ma", ci sono parecchi "ma" per quel che mi riguarda:
- saranno di cotone? saranno sintetiche? chi lo sa!!! Credo cotone ma non ci sono etichette di nessun tipo a darti istruzioni. Certo è che consigliano di bagnarle prima di cucirle per evitare che facciano sorprese restringendosi o peggio ancora perdendo colore (magari hai messo un bel bordino rosso a un bavaglino bianco .......)
- non trovo mai la misura che mi serve. Le strisce sono solitamente alte 4/5 cm ma vengono piegate in maniera diversa .... cosicchè io trovo sempre la piegatura sbagliata e poi mi tocca aprire le piegature, stirarle aperte e poi ripiegarle come mi servono ..... vien da se che faccio il lavoro doppio
- manca sempre il colore che mi piace, c'è quello più chiaro, quello più scuro, non si abbina come vorrei ....
- per la mia esperienza ne ho trovati soltanto tinta unita, quadretti, pois e fiorellini. Ma di una tale banalità che le fantasie che ho acquistato sono quasi tutte li a guardarmi tristemente dalla scatola e non li trovo mai all'altezza del pezzo che dovrebbero bordare.

Cosa faccio quindi???

Le americane sono molto prodighe di consigli e tutorial gratuiti che si trovano ovunque (non farò quindi qui l'ennesimo inutile tutorial). E usano molto bordare con lo sbieghetto (bias binding). In molti tutorial su Pinterest ho trovato le istruzioni per ricavare da semplici fat quarter (e chi di noi non compra tessutini in questo formato solo perchè ci piacciono anche se poi resteranno li a farsi guardare per mesi senza uno scopo???)
Quando ho un po' di tempo quindi cucio e taglio sbieghetti con i tessuti in mio possesso e li tengo li da parte tagliati e piegati. Utilizzo fantasie abbastanza regolari perchè altrimenti non si vedrebbe nulla nella piccola striscetta che resta poi in vista a lavoro finito.
Con questi bordo bavaglini o altre cose che di seguito ti faccio brevemente vedere, giusto per capire di cosa ho blaterato finora...

bavaglino asilo nido personalizzato

bavaglino asilo nido personalizzato


bavaglino asilo nido personalizzato

bavaglino neonato personalizzato

bavaglino neonato personalizzato


dettaglio fasciatoio portatile con tasca portapannolini



dettaglio fasciatoio portatile con tasca portapannolini

si vede poco ma sarebbe un rosa a piccoli puntini irregolari, molto tenue - set asilo
astuccio

Bene, mi pare di averti annoiato decisamente abbastanza. Vado a pranzare che tutto questo parlare di cucire ... mi ha fatto venire fame!


PS non mi segui ancora su Instagram!?!??! malissssssimo!!!!! 😂 Vai subito a vedere il mio profilo (sempre Notonlyteddy)!!!!
Scherzi a parte, quello che seriamente volevo dire è che aggiorno molto più spesso instagram di quanto non faccia con questo blog, per il semplice motivo che non ho sempre il tempo (o l'energia, lo ammetto) di scrivere qualche cosa di leggibile!!!! per cui, sul serio, se ti piace quello che faccio e sei curiosa di vedere le novità ti conviene seguirmi anche lì, anche perchè so purtroppo di non essere una scrittrice molto accattivante .... )

mercoledì 21 marzo 2018

Baby on board: la mia fagiola Matilde!

Oggi ti racconto il motivo PRINCIPALE della mia assenza da questo blog: si chiama Matilde!
Ormai ha compiuto più di un anno e mezzo e già frequenta l'asilo nido ma ..... ancora dispone del 95% del mio tempo. Non riesco a capire se sono io un'incapace che non riesco ad organizzarmi o a lasciarla giocare da sola nel box per delle ore, oppure se sono troppo apprensiva oppure ancora se è proprio lei a richiedere costante attenzione, più di altri bimbi di cui sento raccontare. E' una bimba buona e simpatica ma assolutamente non si può lasciarla sola perchè è anche tanto tanto vispa, curiosa e pienissima di energia. Senza contare che con l'inizio dell'asilo sono iniziate le malattie a ripetizione, prese da lei, poi da me, poi da mio marito e poi di nuovo da lei e via così.

Comunque ... quel che volevo condividere qui, più che le mie frustrazioni di mamma, sono le foto di quello che ho potuto fare per lei (rigorosamente durante la gravidanza e poco oltre perchè adesso ..... ciaooooooo).


Per prima cosa sicuramente ti mostro le due bambole che ho fatto per lei. Le avevo viste sul blog di Federica  che seguo purtroppo non più come una volta vista la scarsità di tempo libero, ma assolutamente con adorazione (Countrykittyland non ha bisogno di presentazioni:  certamente non delle mie, umilissime, di presentazioni!!!! Certo  ... se ancora non la conosci, devi andare a curiosare sul suo blog) e ho DOVUTO assolutamente fare!
I due pattern, come indicato sul s sono di Alicia Paulson che fa cose assolutamente adorabili.
Qui sono le bambole che ho fatto:


Matilde le ama, ma ho dovuto far sparire gli stivaletti perchè continua a sfilarli e ciucciarseli!!!! ahahahah

Dopo le bambole mi sono impegnata per preparare il fuoriporta di benvenuto da portare in ospedale e poi a casa. Volevo qualcosa che potesse trasformarsi in una decorazione per la sua cameretta. La mia scelta è ricaduta su un pattern Tilda, dal suo libro "Le fiabe di Tilda", che mi ero fatta giustappunto regalare per Natale da mia mamma: ho scelto la principessa sul pisello. 
Ho aggiunto qualche letterina in cartoncino colorato ed ecco: 

dettaglio per ospedale


Altra cosa che ho voluto assolutamente cucire per Matilde è stato un quilt. Cincischiando su pinterest avevo scoperto questo bellissimo pattern con i cagnolini di Sew Fresh Quilt. Pensare che ho cucito l'ultima striscia del bordo del top e dopo 5 minuti si sono rotte le acque .... mi fa ancora impressione!!!!!
Questo è (sopra si intravede la fagiolina parecchi mesi fa) il quilt finito. 
Purtroppo ancora non si rassegna a dormire nel suo lettino e quindi al momento il quilt resta di bellezza nel lettino abbandonato ........



Sulla scia di questo quilt e visto che mi piaceva l'effetto degli animali sui quilt, mi sono dedicata anche alla volpe e al riccio di Elizabeth Hartman. Questo è il risultato:



Ne sto facendo anche altri ma ancora non sono riuscita a finire quindi .... sarà per la prossima volta!
Le ho cucito anche un pagliaccetto per un matrimonio, diversi body, maglie, felpe, esperimenti vari, zainetto, sacchettino per l'asilo .... ma non posso scrivere troppo altrimenti ti annoi veramente troppo a leggermi e non voglio assolutamente farti scappare dalla pagina. Magari ne parlerò prossimamente.

Lascio l'ultima foto in cui si intravvede il paracolpi, la bambola di cui parlavo sopra e una felpina a pois che ho fatto per sperimentare la taglia e cuci .... 

sabato 3 marzo 2018

Sono tornata!!!!!!

Quanto tempo è passato dal mio ultimo post!!!!!!

Sono stata veramente vergognosa nel trascurare così a lungo questo spazio di condivisione con te che mi segui!!

Purtroppo il tempo è volato tra mille impegni, lavorativi e non (racconterò nelle prossime puntate sicuramente), e non trovavo mai il modo di scrivere qualcosa di decente, degno di essere condiviso. O cucivo o fotografavo in buona sostanza. Inoltre con l'avvento di Instagram e le pagine Facebook ..... e non essendo io troppo brava a scrivere in maniera gradevole .... ho dato più spazio ai due social che a questa pagina che invece è il mio piccolo angolo personale.
Ovviamente non è che non sia successo nulla in tutti questi mesi, tutt'altro!
Ora cercherò di aggiornarti pian piano e soprattutto cercherò di farlo ALMENO una volta al mese, una volta a settimana se proprio proprio dovessi essere bravisssimisssssima.

La prima cosa che voglio condividere è il nuovo shop che ho aperto su Bebuù.


Bebuù un marketplace dedicato quasi esclusivamente al mondo dei bimbi, un marketplace che mi ha permesso di avverare un sogno: partecipare a Il Mondo Creativo di Bologna .... ma mi sembra che sto mettendo un pochino troppa carne al fuoco, anticipando almeno due cose che devo assolutamente condividere con te dedicando un post ad ogni argomento.

Ti lascio quindi un grosso saluto, se vuoi vedere lo shop Bebuù lo trovi cliccando sul link che vedi in grassetto nel testo che ho scritto sopra.

Per oggi è tutto, non voglio esagerare con le parole, rientro in punta di piedi!

mercoledì 18 novembre 2015

Baby in Italy!!

Squillo di trombe ...... Oggi ti devo raccontare una cosa proprio bella! E soprattutto presentare delle nuove amiche!

Un paio di settimane fa, forse più, sono stata contattata da un bellissimo sito che non conoscevo: BabyInItaly.

Un gruppo di tre mamme e un papà sempre alle prese con la ricerca della formula magica per coniugare famiglia e lavoro hanno aperto quello che inizialmente era un semplice blog per condividersi e confrontarsi sulle esperienze personali riguardanti i loro bimbi e le loro problematiche ma anche le piccole e grandi gioie della famiglia! Il tutto nasceva a Brescia ma ora il blog è talmente cresciuto, comprendendo l'esperienza di tante altre mamme e tanti altri papà, che hanno deciso di diventare Baby ... in Italy, e di allargare quindi la loro ala fino a coprire tutta l'Italia.

Il blog si è trasformato in un sito ben organizzato per argomenti/esperienze e soprattutto ......... e qui entro in gioco anche io ......... è affiancato da uno shoponline dove puoi trovare oggetti un po' particolari, fatti a mano o comunque con una cura da qualcuno che ci mette il cuore!

Secondo me il sito è proprio carino e ho accettato con entusiasmo di entrare a farne parte.

Qua sotto trovi il link alla mia sezione, dove puoi anche dire la tua se hai avuto modo di "testare" qualche mia creazione, e più sotto il link al mio spazio nello shop.

Se hai un attimo ....... vieni a trovarmi!




Che ne pensi? Ti piace???






venerdì 13 novembre 2015

Origami - seconda puntata!

Eh ehm ....
qualche .... mhmhm.... settimana .... no ... purtroppo si tratta di qualche mese fa ... sigh ...
vi raccontavo della nuova produzione "origami" ......
Le cosine erano lì pronte ma .... chi riesce a trovare il tempo e le condizioni climatiche giuste per fotografare!?!?!? Io non ci riesco!!! Me tapina direbbe Paperino!

Comunque alla fine ce l'ho fatta, anche se le luci non sono il massimo (e anche i colori, soprattutto il blu .... non risulta blu!!!) e so, anzi spero, di poter fare meglio .... vale comunque la pena di mostrare qualcosa, ho cercato di allontanarmi un po' da quello che ho fatto finora, giusto per non fossilizzarmi sempre sugli stessi soggetti.

Ecco qui le t-shirt:





e le tovagliette "coordinate":





Per oggi è tutto!
Seguiranno a breve (ci provo!!) altre novità!




martedì 16 giugno 2015

Qualcosa di "nuovo": origami!

Ultimamente sto cercando di ritagliarmi del tempo per creare qualcosa di nuovo. Ogni momento è buono per guardare, pensare, fantasticare, buttare giù esperimenti ....
Questa fase è la più divertente, faccio quel che mi dice l'istinto e l'estro del momento, poi ovviamente arriva la fase "scontro-con-la-realtà" quando la cosa che nella testa era così semplice e bella ........... si rivela nient'affatto semplice e dal risultato alquanto discutibile ...

Comunque ....... ho pensato che posso anticipare già qualcosa, perchè sicuramente riesco a mettere in produzione qualche cosa con questi soggetti quindi ..... non svelo niente che poi non si farà ......

Non invento niente eh .... il soggetto è cosa assai conosciuta: origami. Ne ho viste talmente tante varietà in giro, declinati in ogni forma e soggetto. E mi piacciono proprio per questo ....... un pezzetto di carta può diventare qualsiasi cosa ... basta saperlo piegare nel verso giusto, ne vengono fuori il più delle volte forme semplici (ma non troppo).... e siccome io amo la semplicità (ma non troppa :-D).... proverò a farne una mia versione ...

Per oggi la prima maglietta, basica, con barchetta, da maschietto, ma ho già in mente (anzi - si - ho già iniziato e sono a metà dell'opera) altre forme e qualcosa anche per le mamme (ma anche per le non-mamme ...... potrò mica darmi la zappa sui piedi da sola!?!? :-D)

Che dite? Proseguo con questo filone?





(per ora la trovate nel negozio A Little Market)

a prestissimo!
Anna

mercoledì 3 giugno 2015

buoni propositi!

Ciao a Tutti!
Mi sembra ieri che ho scritto l'ultima volta .......... e invece è già passato un altro mese .....

Sto meditando moltissimo su questa mia passione e sul mio desiderio di farla diventare un vero lavoro ..... sto seguendo corsi, leggendo libri, cercando di pianificare e di capire se questa idea possa essere la realizzazione di un sogno o semplicemente ....... la trasformazione in un incubo!! :-(

Sicuramente per il futuro dovrò mettere ordine tra tutto quello che mi viene commissionato. Tutti i pezzi unici che ogni volta creo appositamente su richiesta: pezzi che vanno pensati, progettati, provati, scuciti, perfezionati .... e finalmente consegnati!
La mia parte creativa soffre nel dover incanalare la mia fantasia secondo i desideri del cliente piuttosto che seguendo l'estro del momento.... e d'altro canto sono supercontenta di riuscire ad accontentare al meglio chi mi contatta. è sempre una gran gioia riuscire nell'impresa. Purtroppo però il cliente finale non sa quanto tempo ci vuole per arrivare all'articolo che consegno .... e non può immaginare quanto impegno e caparbia ci siano dietro ....  così buttare giù i preventivi .... è sempre la parte più spiacevole del lavoro....

Ultimamente purtroppo non ho proprio il tempo materiale di soddisfare tutti .... e non mi piace proprio fare aspettare!!!!

Per il momento quindi ho deciso di terminare gli ordini che sono già arrivati e poi di prendermi una vacanza fino a settembre .... in modo da tornare riposata (ne ho proprio bisogno) e con dei progetti degni di tale nome per i miei negozi e per fornire dei servizi ben studiati!

Per oggi quindi vi saluto con le foto dell'ultimo body che ho creato nei giorni scorsi .... sempre per continuare a studiare anche il set fotografico ......






A presto!!!!!
Anna